(CONTATORI)

1.11.09

ORCHIDEA

L'inverno scorso avevo postato le foto dell'orchidea che mi avevano regalato i miei. Ho sempre creduto che questo tipo di fiori fosse molto difficile da gestire per cui non ho mai contemplato la possibilità di averne una.
Dopo la fioritura infatti, che tra parentesi è stata molto lunga e copiosa, disperavo di vedere ulteriori sviluppi. Ho chiesto ad alcune persone che le avevano avute e ho letto dei consigli in internet.
Morale che dopo qualche settimana hanno incominciato a spuntare delle radici aeree nuove e una foglia. Ero contentissima, almeno sapevo che era viva e che sembrava stare benone.
Poi c'è stato un altro paio di foglie ma nulla piu' per tutta l'estate. Settimana scorsa ho visto che le radici nuove ricominciavano a crescere:



Poi guardando bene tra due foglie ho visto dei butti nuovi...ebbene, sono due steli di nuova fioritura!!!!
Sono estasiata nel vedere questa pianta crescere, vi faro' vedere tutte le fasi dello sviluppo e della fioritura...ecco intanto la fase iniziale...i cornini!






Devo dire che io non ho fatto altro che dargli del concime specifico e tenerla sempre umida attraverso le palline di argilla. La posizione evidentemente le ha giovato, davanti ad una finestra con le tende ...e forse anche la compagnia delle pappine...che il connubio fiori pappagalli funzioni???
Ahhh ogni tanto quando ci passo per controllare "l'avanzamento lavori" la accarezzo. Trovo che le sue foglie grosse e spesse siano molto belle. E poi dicono che le piante amino le coccole. Devo dire che io ogni tanto gliele faccio!!!

Alla prossima!

Etichette:

6 Comments:

At 7:31 PM, Anonymous tati said...

ciao, anch'io da poco mi sto appassionando alle orchidee.. sono piante stupende e danno molta soddisfazione. ne ho 3 a casa e una in ufficio, ma sono alle prime armi.. spero di poter vedere dei bellissimi progressi come quelli che hai avuto tu!

 
At 7:16 PM, Anonymous Anonimo said...

...mi sto riprendendo solo adesso dalla "mancanza " di anteprima.....
Ma trovo giusto, complimentarti con te, anche qui, per questa nuova creaturina appena nata.
E,no, per adesso nessuna orchidea arreaverserà questa soglia! :-P bacio!

 
At 9:56 PM, Blogger Barby said...

Mai dire mai ragazza mia!!!
Per ora ti terro' costantemente aggiornata sugli sviluppi della mia ma....vedrai che ti verrà voglia!
Bacio

 
At 8:33 PM, Blogger Jona said...

Ciao Barby!

Come stai?
Complimenti per la prossima fioritura dell' orchidea.:))
No, non sono affatto difficili da crescere. Io ne ho una ventina e pure io avevo per anni tanto rispetto nei loro confronti.
Non ho mai sentito delle palline di argilla per tenere l' umidita dell' orchidea... ma sono le classiche palline oppure delle speciali per orchidee?? Dove le metti?
Confermo anch' io...le coccole servono. ;))

Un abbraccio, Jona

 
At 11:07 AM, Blogger Barby said...

ciao! Pensavo proprio di scriverti in questi giorni!
L'argilla è una cosa utilissima, non solo per le orchidee ma per tutte le piante. Infatti consigliano sempre di metterne nella terra quando sirinvasano le piante o sul fondo del vaso in modi che i liquidi non ristagnino e drenino.
Per l'orchidea che non ha terra, viene utilizzata per tenerla sempre umida ma non a contatto diretto con l'acqua. Io ho un portavaso leggermente piu' grande e piu' alto del vaso dell'orchidea e sl fondo ne ho messo uno strato di circa 4-5 cm. Quando la bagno l'acqua la verso direttamente sotto il vaso, nell'argilla in modo che anche con il concime le radici superiori non si brucino (esperienza diretta!).
Le trovo solitamente in sacchi piuttosto grossi nelle serre.
un abbraccio!
barby

 
At 7:57 PM, Blogger Jona said...

Grazie per la spiegazione dettagliata. Provero' a metterne uno strato.

A presto, Jona

 

Posta un commento

<< Home

Pericardial Mesothelioma
cursore:
Free Cursors