(CONTATORI)

29.9.06

STAMATTINA

Tanto per dimostrarvi (come se ce ne fosse bisogno) che la mia stupidera è ormai cronica, vi DEVO assolutamente scrivere i miei pensieri di questa mattina in auto mentre venivo al lavoro ........
Sapete che ho due pappagalli, e spesso vado nel sito degli allevatori di Agapornis (per i curiosi il Link a fianco nei preferiti) per aggiornarmi sulle eventuali problematiche che si possono presentare e per suggerimenti e consigli. Ieri infatti ho fatto un salto e ho letto che un allevatore aveva seminato dei semi di una spiga che i pennuti adorano: il panico e ne aveva raccolte alla fine della stagione un mucchio.
Allora stamattina, siccome mentre vado al lavoro è meglio che pensi ad altro e non a quello che mi aspetta e siccome ho scoperto che ottobre per me è il mese della pianificazione dei progetti, ho formulato questo pensiero:

- devo iniziare a pensare ai regali di Natale, perlomeno le cosette che vorrei fare con le mie mani

- devo far mettere il motore alla tapparella della sala

- devo cambiare la caldaia ( e qui sono dolori)

- in primavera mi devo ricordare di SEMINARE IL PANICO

Ora, chi conosce la spiga sa che si pronuncia panìco ma io lo chiamo pànico come PAUURRAAAA......Mi sono ripetuta la frase due o tre volte e un sorrisino mi si è dipinto in volto....e la mente ha iniziato a fare i suoi voli pindarici:

Tratto da "Il Corriere della Sera" del 4 Marzo 2007

UNA DIPENDENTE ESASPERATA SEMINA PANICO IN AZIENDA

E' risaputo che con i primi caldi coloro che sono piu' fragili psicologicamente tendono a "lasciarsi andare", ma quello che è successo ieri mattina ha dell'incredibile.
A seguito degli avvenimenti che vi andiamo a raccontare infatti, molti dipendenti di una nota azienda di distribuzione stampa sono stati ricoverati per shock e contusioni nel vicino ospedale S.Raffaele dichiarando che mai avrebbero immaginato che l'esasperazione e l'alienazione della loro collega "B" (piu' volte manifestate)avrebbero condotto a conseguenze di questa portata.
Andiamo ad illustrare i fatti...
La giornata lavorativa sembrava essere iniziata come tante altre, arrivo in azienda alle 8.45, accensione del computer e rapida lettura dei messaggi di posta elettronica. Ma gia' quando "B" è andata ai servizi ed è tornata con un vistoso rigonfiamento sotto la camicia e - ...con un'aria come se avesse vinto il superenalotto (come citano i colleghi) - qualcuno ha incominciato ad insospettirsi.
S, anche lei suo malgrado coinvolta nell'azione disperata, ci ha detto che, come al solito, i colleghi vicini di scrivania hanno incominciato a ridere e parlare ad alta voce - tanto che non si riusciva nemmeno a sentire gli interlocutori telefonici - ma nel caos del momento si sono udite chiaramente queste affermazioni:

F: aspetti che le do' il codice della pubblicazione: Q come quadro, H come ospedale……………

E: ma dobbiamo fare un servizio locale sulla Liguria....ma la Liguria confina con la Svizzera???


F: Buono questo profumo….cos’è?
S: E’ Thè Verde dell’Erbolario
F: Buono, lo voglio comprare a mia moglie…..Cos’è..... Tantum Verde ????

Ed è proprio in questo momento che B alzandosi ha tirato fuori lentamente dal cassetto una striscia di stoffa nera e se l'è annodata intorno alla fronte, ha estratto un fagottino di stoffa, ha fatto una telefonata dicendo solo: "sono pronta", ha messo infine mano al rigonfiamento sotto la camicia e ha guardato S negli occhi trasmettendole telepaticamente il suo messaggio: "è arrivato il momento"......
" bene signori, mi sono definitivamente rotta i ......di qusto posto di ...... e di voi, cari colleghi del ........... che non mancate mai di farmi ritornare a casa con il mal di testa, mal di stomaco, voglia di cioccolato! Il limite della sopportazione umana è stato varcato e ora, signori, ne subirete le conseguenze!"
Il fagotto sotto la camicia si è rapidamente rivelato uno sfollagente con il quale B ha iniziato ad accanirsi sui monitor dei computer e sulle scrivanie. Vetri ed oggetti hanno iniziato a schizzare ovunque, (anche addosso ad alcuni attoniti colleghi) e urlando come una furia ha estratto dal fagottino una bomba a mano minacciando di innescarla e lanciarla se non l'avessero assecondata nelle richieste:

-un'auto di grossa cilindrata (color canna di fucile metallizzato)con bollo, assicurazione e benzina vitalizi (altrimenti chi la mantiene?)
-Biglietto aereo open valido per tutta la vita per tutte le destinazioni in Business Class
- apertura e mantenimento di un negozio in centro a Milano
- mega computer
- acquisto di una serie di arredi e complementi per la casa da scegliersi in data da destinarsi
- la casa in Grecia le cui foto giravano via mail tempo fa ed eventualmente la clonazione in altri luoghi da scegliere nel tempo
- Conti sempre coperti nei seguenti negozi: Castorama, Brico, Menoni, Filomania (tutta la catena), una decina di negozi in ogni stato da scegliere, tuuuutto il Corso Buenos Aires per non sbagliare, La Rinascente, Kasanova, Foppa Pedretti, Pittarello ....
- il box che non ha potuto comprare con la casa
- una cura definitiva ed indolore per l'allergia al pelo delgi animali
- un casale in campagna con animali da scegliere e una decina di collaboratori a iscposizio'
- eventuali che verranno in mente in un secondo momento
- l'eliminazione fisica del collega M

In quel momento un collega ha fatto uno scatto verso la mano di B per cercare di toglierle l'ordigno ma S prontamente ha allungato la gamba facendolo cadere rovinosamente a terra e questi, da buona palla da bowling, ha coinvolto anche altre 7 persone nella caduta. B ha ripreso in mano la situazione e i dirigenti dopo una breve riunione hanno deciso che il rischio di perdere la poltrona non valeva la pena di essere corso concedendole tutte le richieste.
Un secondo dopo si è dileguata salendo su un'auto che la aspettava in strada.

Ora B risulta irraggiungibile ma da indiscrezioni sembra che abbia gia' iniziato ad usufruire dei vantaggi della coraggiosa e disperata azione e che stia godendosi da qualche parte l'annuncio sui giornali della misteriosa scomparsa del collega M ....
PS: da oggi anche S risulta irreperibile!

Scusa S se ti ho coinvolta ma ho sempre pensato che sarebbe stata una figata un'azione alla Bonny & Bonny con te e poi .... vuoi mettere che divertimento?

Comunque volevo solo sottolineare che sono solo 20 minuti di strada da fare per raggiungere il lavoro, pensate cosa posso elaborare in un'oretta....!!!!!!!!

Ah, dimenticavo, le frasi celebri sono liberamente tratte dalla mia personale raccolta: Il calderone II - La vendetta -!!!!

Ciauuuu

Etichette:

5 Comments:

At 6:11 PM, Anonymous barbara said...

ohhhhh! ma è bellissima questa storia!!! Mi piace un sacco sacchissimo!!! Specialmente...la parte delle richieste!!!! ascolta..avevo pensato...se, io,passo di lì, mentre voi, iniziate la fuga sull'auto di grossa cilindrata color canna di fucile metallizzato...non è che potete prendermi come ostaggio???
Giuro, che sto buonina buonina !!!!
basta che....mi diciate l'ora e, io, mi faccio trovare pronta! Mi riconoscerete! sarò quella, con il cartello al collo "possibile ostaggio"
bacio!

 
At 10:24 AM, Anonymous Anonimo said...

Wow!!! Barbara è il mio sogno ricorrente...come mi piacerebbe farlo!!...ma noi siamo trooopppo educate e non penso che riusciremmo a portare a termine il piano de "Un giorno di ordinaria follia"....penso che noi siamo più tipe da "Non ci resta che piangere"!!!....sigh sigh
Bacio
S

 
At 10:47 AM, Blogger Barby said...

Barbara, credo che dopo le mie richieste potrei portarmi dietro un plotone! Sarai sicuramente contattata come ostaggio d'onore con il privilegio di scegliere un negozio dove aprire il conto...
Silvia, sognare non costa nulla, ma è vero che alla fine questa possibilita' di fuga la vedo un po' remota....Vabbè tu stai attenta comunque alle mie espressioni e ai rigonfiamenti...non si sa mai!!!!
Baci

 
At 3:18 PM, Anonymous melaguendy said...

....cavolo!!!ok,io, apsetto la chiamata!!Magari, quello che è prima di me, in classifica, quel giorno....è malato!!! sono reperibile, 24 ore su 24!!!!
:-)))
baciiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!
( mi sto esercitando a fare l'ostaggio! Non voglio farvi fare brutta figura! )

 
At 7:38 AM, Anonymous Anonimo said...

Ehi ,,...mi candido x guidare l'auto della polizia....x inseguire le fuggiasche.....usciti dalla citta'...potrei passare a far l'apripista......ma x quale direzione?????......
Consolati....Prodi ti premia se cambi la caldaia....e magari pure il frigo.....eheheh...e poi ti lamenti...ehehehhehe
ciao ciao
Lucio

 

Posta un commento

<< Home

Pericardial Mesothelioma
cursore:
Free Cursors